Vota Collegno a Colori – Balistreri

  • Assicurare il decoro delle aree e il rilancio dei locali sfitti/inutilizzati dal punto di vista commerciale .
  • Emissione di una serie di avvisi pubblici, finalizzati ad incentivare la nascita di nuovi negozi attrattivi ed attività di somministrazione a basso impatto in locali commerciali sfitti/inutilizzati attraverso l’erogazione di contributi.
  • Avvio di un progetto pilota, con il coinvolgimento dei proprietari di immobili, per la valorizzazione integrata delle attività economiche urbane (coworking, incubatori/start up, artigianato digitale).
  • Adozione di politiche di contesto – studio di fattibilità per la pedonalizzazione di alcune aree del Centro Storico e del Viale XXIV Maggio
  • Identificazione dei centri del commercio della Città tramite segnali distintivi visibili e riconoscibili; favorire l’insediamento di brand nazionali
  • Supportare la fidelizzazione dei clienti abituali e incentivare gli ingressi spontanei nei negozi con impiego di sistemi innovativi di cashback, spesa domicilio, favorire le attività commerciali a KM0
  • Creare un protocollo d’intesa per le manifestazioni della città di facile utilizzo con l’obiettivo di identificare una organizzazione professionale
  • Creare un supporto ai commercianti che si vedranno penalizzati nell’area di cantiere della Metro
  • Supportare i negozi: le nuove aperture attraverso bandi e investimenti che aiutino i nuovi imprenditori; i negozi storici garantendo loro continuità
  • Controllo efficace delle aree soggette a disco orario per garantire il parcheggio a potenziali clienti.
  • Pulizia dei murales e delle serrande per creare un rapporto positivo con i proprietari dei condominiSistemi di videocontrollo diffusi per prevenire/dissuadere la delinquenza nelle aree con densità commerciale riconosciuta.
  • Organizzazione delle vie affinchè si prestino a garantire e favorire il transito e lo stazionamento dei potenziali clienti(parcheggio bici su aree pedonali, decori urbani ecc.).
  • Incentivare con strumenti, fondi e comunicazione lo sviluppo di un social commerce definito e strutturato coinvolgendo le strutture sociali e culturali del territorio